Enrico Lanciaprima è il bassista della band BLUEDOWN. La loro musica parte dalle radici dell'hard-rock anni 70 fino ad arrivare a sonorita' moderne. Nel 2017 hanno pubblicato l'ultimo disco "Edge of chaos", che richiama l'epoca attuale, che definiscono sull'orlo del caos.

Lanciaprima-22

Hai fatto studi musicali?

Per quanto riguarda i miei studi, all' inizio ho preso qualche lezione da un amico che mi ha insegnato i rudimenti dello strumento, dopo fondamentalmente ho imparato suonando subito in una giovane band, in questo modo ho capito come funziona l' alchimia di un gruppo e le sue dinamiche. Ho un buon senso del ritmo e quindi ho scelto il basso che è appunto uno strumento ritmico e poi suono molto con l' istinto e ho imparato a improvvisare. Negli anni ho anche studiato un po' di teoria in rete e letto svariati libri sulla musica.

Quali sono state le tue esperienze musicali più significative?

Ho realizzato diverse registrazioni professionali di materiale composto da me solo o come co-autore: nel 1998 ho composto un brano per "... e tu vivrai nel terrore" album tributo ai dark/horror movies degli anni 60-70 prodotto da Black Widow Records con bands di tutto il mondo. Con la mia band attuale Blue Dawn ho inciso tre albums, sempre su BWR. Inoltre ho composto un brano per il primo disco del musicista siciliano Marcello Faranna e ho partecipato a tributi a David Bowie, Marc Bolan, Death SS, nel complesso ho suonato su una decina di albums professionali. Ho fatto concerti in diverse località italiane e in varie situazioni, nei clubs, nei festivals estivi e anche nei centri sociali, tutte esperienze interessanti e diverse. Il club è probabilmente la situazione migliore, più intima e controllabile. Coi Blue Dawn ho fatto anche un tour nel Regno Unito, esperienza utile che mi ha insegnato parecchio.

Come nascono i BLUEDAWN? Che musica suonate?

Nascono da un' idea mia e di Andrea Di Martino, siamo attivi dal 2009 e suoniamo un mix di Hard Rock anni '70, Prog Rock e Dark/ Doom Metal. La nostra idea era di creare musica il più possibile personale ed eclettica, abbiamo inciso tre albums e suonato in Italia e all' estero.

lanciaprima-33

Il vostro ultimo album "Edge of chaos"è uscito nel 2017. Ce ne vuoi parlare?

Lo consideriamo il nostro disco migliore. E' molto vario, contiene brani heavy rock, ballate, brani dark e sperimentazione. Il titolo si riferisce all' epoca attuale che, secondo noi, è sull' orlo del caos, un sentimento presente anche a livello psicologico in molte persone.

Quali progetti avete per il futuro?

Il 31 ottobre esce il tributo ai Death SS a cui partecipiamo con un brano, nel nuovo anno faremo delle date in giro per l' Italia. Attualmente stiamo componendo nuovi brani per il nostro quarto abum, che contiamo di registrare la prossima estate, che segnerà il decennale della band. Ora è uscito in tutto il mondo " Terror tales - A tribute to Death SS", e noi siamo presenti col brano Zombie per cui stiamo preparando un video.

Da cosa è composta la tua strumentazione per i live?

Uso un rickenbacker 4003 e un amplificatore mark bass.

Come vedi il futuro della musica?

Difficile, soprattutto se decidi di suonare musica originale, ma tutto l' entertainment purtroppo è in crisi, i soldi si muovono in direzioni diverse e i giovani fruiscono della musica soprattutto attraverso gli smartphone, ascoltando files compressi, quindi di qualità scarsa e non comprano. Il futuro della musica sarà in gran parte occupato da tributi alle bands leggendarie del passato e agli ologrammi di icone come Elvis che verranno portati in tour in tutto il mondo. Ci sarà poco spazio per la musica originale, ormai i dischi si fanno solo per supportare i tours e non viceversa, come succedeva una volta, i video e l' immagine sono più importanti dei contenuti e i negozi di dischi lentamente spariranno. In poche parole sono pessimista.

Sei iscritto su soundfeat. Cosa pensi di questa piattaforma musicale?

E' dinamica e ben realizzata, un buon veicolo per musicisti giovani e non, che hanno bisogno di visibilità.

bass-22

Angela De Gregorio