Rossella Caradonna è una giovane cantautrice. Scrivere canzoni è per lei un esigenza, un bisogno e un modo per far uscire fuori il suo vissuto e quello che sente dentro.

rossella-1-1

La tua passione è da sempre il canto e la scrittura. Studi o sei un autodidatta?

Ho sempre cantato fin da piccola e lo scrivere canzoni mi dà la possibilità di dare spazio in libertà a quella forza interiore che sento di voler far emergere. Sono una polistrumentista ed ho studiato pianoforte. Tento il più possibile di specializzarmi per diventare una professionista.

Come nascono le tue canzoni? Suoni anche uno strumento?

Come dicevo suono più strumenti. Suono la chitarra, il pianoforte, l’armonica e un po’ le percussioni; ed oltre a comporre pezzi cantati, in genere, accompagnati dalla chitarra, sperimento anche canzoni solo strumentali, tipo ballate, col pianoforte. A volte basta un accordo o due per farmi venire in testa una melodia che una volta scritta, la musica si compone con dei versi ed ecco li che mi trovo di fronte ad una nuova canzone appena nata! È molto istintivo! Per i brani strumentali ci impiego più tempo, provo e riprovo fino a quando tutti i suoni sono al posto giusto.

Quali sono le tue influenze musicali?

Ascolto ogni genere di musica con gran curiosità, dagli artisti storici agli ultimi usciti. Ritengo che la musica sia in continuo movimento, e quindi mi dò da fare per interessarmi a 360 gradi, sapendo che la mia esperienza sarà una piccolissima parte del panorama musicale che oggi abbiamo davanti a noi.

Cosa pensi del panorama musicale canoro attuale?

Credo che siano usciti tanti nuovi talenti che si fanno strada quasi già al livello degli artisti a cui siamo tutti affezionati, ma che i generi si siano un po’ sezionati. Ciò vuol dire che ognuno si specializza nel proprio campo, ma mi fa piacere che c’è sempre tanta voglia di condividere... lo si vede dalle tante collaborazioni avvenute, che creano quella sensazione di empatia e divertimento che arrivano dirette come i grandi pezzi che colpiscono il cuore.

Rossella-3

Ritieni che il Talent show sia un ottima vetrina per farsi conoscere?

Credo che ogni strada se intrapresa con passione è quella che porterà a dei risultati e certamente i tanti contest e talent che vengono proposti sono un gran trampolino di lancio.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Vorrei continuare a far progredire la mia arte facendola colorare di tante altre nuove sfumature, condividere esperienze con chi è pronto ad ascoltare, ma anche a metterci del proprio, farmi conoscere in giro e migliorarmi.
Vivo alla giornata tentando di trovare buone occasioni per andare avanti.

Che canali Social utilizzi? E perchè?

Devo ammettere che i social mi incuriosiscono molto: sono dinamici e siccome sono una tipa attiva, mi divertono e quindi tento sempre di tenermi aggiornata su portali musicali che possano fare al mio caso. Credo che Facebook è un social network comodo e molto efficace, lo utilizzo parecchio per le mie pubblicazioni, ma anche portali come Myspace e ReverbNation hanno le loro positività.

Sei iscritta su soundfeat. Cosa pensi di questa piattaforma musicale?

L’ho conosciuta da poco e vorrei caricare il più materiale possibile in quanto credo che possa essere un buon promotore per la visibilità. Mi è sembrato fatto davvero bene e la ringrazio per avermi dato ascolto in quest’intervista!!

song-song-1

Angela De Gregorio